lunedì 22 agosto 2016

La mia esperienza su Acciobooks

Per la Rubrica:



Oggi vi parlo di un sito che ho scoperto per caso e che mi piace moltissimo.



Si tratta del primo sito italiano di booksharing  (scambio di libri).
Confesso che cliccando sul link ero convinta fosse un sito riguardante Harry Potter, ma sono contenta di essermi sbagliata.
Ho deciso di provare questa esperienza nonostante fosse difficile anche solo pensare di separarmi dai miei amati libri. 

Il sito ha una bellissima grafica, che trovo accogliente e rilassante, mi piace anche il fatto che sia stato dedicato ampio spazio per spiegare le finalità e la filosofia grazie alle quali è nato questo angolo di scambio.
Per iniziare ci si registra cliccando su Log-in e poi su registrati, vi verrà richiesto di compilare dei campi e poi sarete pronti per cominciare.
Vi consiglio riflettere bene su quale e-mail inserire, perchè è grazie ad essa che gli altri utenti potranno contattarvi per un eventuale scambio, meglio quindi una mail che controllate spesso.

Una volta registrati potete iniziare a inserire nella vostra libreria i libri che volete scambiare, se il vostro libro non è ancora inserito nel database del sito (purtroppo succede abbastanza spesso) dovrete compilare una scheda che poi verrà revisionata dagli amministratori che vi contatteranno non appena il libro verrà inserito, dovrete avere un po' di pazienza in questo caso perchè può andare via un bel po di tempo.
Io ho iniziato caricando tre libri che ho avuto difficoltà a finire per vari motivi e che comunque non pensavo di rileggere, avevo sentito che a molta altra gente invece erano piaciuti e perciò ho pensato che scambiandoli magari sarebbero arrivati a qualcuno che sapesse apprezzarli più di me.
Come viene ripetuto spesso nel sito, è importante inserire libri che possano interessare agli altri utenti, altrimenti è difficile che lo scambio venga accettato.

Sono rimasta sorpresa dal fatto che dopo un paio d'ore avevo già ricevuto due offerte, cosi ho scoperto che il boom di contatti lo avrete proprio nelle prime 24 ore, questo perchè i nuovi inserimenti vengono pubblicati sulla pagina iniziale e quindi visti da molta gente.
La contrattazione dello scambio avviene tramite la vostra mail, la prima è generata automaticamente dal sito e vi fornisce anche un link alla libreria dell'altro utente in modo da poter visionare i libri che vuole scambiare.
Se non vi interessa nessun libro vi consiglio di non rispondere, cosi facendo l'altro utente non avrà la vostra mail, questo perchè, come ho già detto, il primo messaggio è scritto in automatico dal programma e quindi non è l'utente che ve lo invia direttamente, se invece siete interessati potete iniziare la "contrattazione".
Dopo pochi giorni dalla mia iscrizione mi sono accordata per due scambi, uno via posta e uno a mano.
Libri che ho scambiato

SCAMBIO A MANO:
Si tratta di un incontro di persona con l'altro utente e generalmente si fa quando la distanza geografica non è eccessiva.
VANTAGGI: è più veloce, vi risparmiate le spese di spedizione e magari fate anche una chiacchierata.
CONSIGLIO: incontratevi in un luogo pubblico che sia facilmente raggiungibile per entrambi.

SCAMBIO PER POSTA:
E' il metodo più utilizzato e vi consente di scambiare il vostro libro con utenti anche dall'altra parte dell'Italia (esattamente quello che è successo a me).
VANTAGGI: utilizzando la clausola PIEGO DI LIBRI le spese postali sono molto ridotte e riceverete il vostro libro senza dovervi spostare da casa.
CONSIGLIO: prestate molta attenzione alle regole del PIEGO DI LIBRI ( cliccate qui per leggerle)  soprattutto per quanto riguarda le dimensioni e l'impacchettamento.

Libri che ho ricevuto

Sono molto soddisfatta di questa esperienza, non pensavo fosse così emozionante scambiare libri!
Gli utenti con qui ho avuto contatti sono stati molto gentili, hanno capito che fossi nuova e mi hanno spiegato come funzionano i vari tipi di scambio e mi hanno dato ottimi consigli.
Il sito non è ancora del tutto perfetto ma offre un esperienza serena, sicura e divertente.
Ho visto che Acciobooks è presente su varie pagine social e che pubblica le fotografie degli scambi che gli utenti condividono sui loro social.
Vi consiglio di entrare a far parte di questo mondo, lasciate i vostri libri liberi di viaggiare

Fate un giro nel sito!

NB: Il sito offre anche la possibilità di vendere i libri inseriti nella libreria, non ne ho parlato perchè non ho affrontato personalmente questo aspetto, in quanto mi interessa solo scambiare.


Nessun commento:

Posta un commento