sabato 30 luglio 2016

Leggere libri in lingua originale


Per la Rubrica:




Vi siete mai chiesti come sia leggere un libro in lingua originale?
 Perché si dovrebbe fare lo sforzo di leggerlo quando abbiamo le traduzioni in italiano?

Io l'ho fatto e la risposta che trovavo più plausibile era che il lettore in questione fosse appassionato della lingua straniera in cui leggeva.
Ma la curiosità di provarci anche io è rimasta, così ho deciso di leggere l'unico libro in lingua originale che avevo in casa, che, fortunatamente, era il primo della saga di Harry Potter.
Dovete prima di tutto sapere che non sono molto portata per le lingue straniere, in particolare io e l'inglese non siamo mai andati molto d'accordo ai tempi della scuola, diciamo che non mi ci sono mai applicata più di tanto, ma le basi me le ricordo.
Volevo dimostrare a me stessa di potercela fare nonostante tutto, cosi ho aperto questo libro armata di belle speranze.




La lettura è stata un vero e proprio parto, le prime pagine erano decisamente incomprensibili ed ero costretta a cercare molte parole sul dizionario e perciò procedevo in maniera estremamente lenta.
Non riuscivo a leggere più di due pagine al giorno, ed era faticoso e frustrante.
Dopo un tempo lunghissimo (mesi e mesi) sono riuscita a superare la metà del libro, rinunciando all'idea di cercare le parole che non conoscevo e quindi capendo poco, per poi bloccarmi completamente davanti al capitolo intitolato "Quidditch".
Non avevo le forze per leggere il resoconto della prima partita di Harry, con tutte quelle parole incomprensibili, cosi il libro rimase in attesa per parecchi mesi sul comodino.




Il mese scorso, stufa di vedermelo sempre davanti, ho deciso di iniziarlo nuovamente e dopo le solite prime pagine di fatica e incomprensioni, sono rimasta piacevolmente sorpresa nel constatare che piano piano la mia attenzione era catturata dalla trama invece che dalle parole incomprensibili.
Si potrebbe dire che mi sono fatta trasportare nel magico mondo di Harry, come successe molti anni fa, ma sta volta era diverso.
Stavo leggendo le esatte parole della Rowling e riuscivo a capire il sottile significato di alcune frasi che nella traduzione italiana si perde.
E' stato emozionante e finalmente ho capito perchè si leggono i libri in lingua originale.



La mia prima risposta potrebbe essere veritiera per molte persone, ma non lo era per me, provandoci in prima persona ho capito che leggendo in lingua originale si riesce a sentirsi più vicini all'autore, si colgono tutti i dettagli dello stile, tutte le emozioni cosi come ha deciso di scriverle.
Le traduzioni italiane sono molto spesso ben fatte e cercano di mantenere lo stile dell'autore, ma è inevitabile che qualcosa si perda.
Sono felice di averci provato e di aver iniziato con Harry Potter, non solo perchè è un testo relativamente semplice e adatto a chi non è a livelli altissimi di inglese, ma soprattutto perchè fu grazie a questa saga che mi appassionai alla lettura da bambina.
Questo è stato un nuovo inizio per me ed ora ho intenzione di leggere un altro dei miei libri preferiti in lingua originale, ossia, Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen.
E voi che ne pensate? Leggete spesso in lingua originale?



Nessun commento:

Posta un commento