domenica 13 maggio 2018

Evento "Nel nome della strega II"




Miei cari lettori è giunto il momento di parlarvi dell'evento "Nel nome della strega II" ideato dal blog "La contessa rampante".
Si tratta di un'iniziativa nata per promuovere e far conoscere delle eccellenze italiane, ovvero i finalisti del premio Strega. Annamaria, l'ideatrice di questo evento, ha coinvolto me ed altre blogger, affidando ad ognuna di noi la lettura di uno dei libri finalisti di quest'anno. Noi dobbiamo semplicemente leggerli e dire che cosa ne pensiamo.
Ma quest'anno anche voi, cari lettori, potete partecipare a questo evento insieme a noi! E avrete anche la possibilità di vincere un premio.

Vi trascrivo le parole di Annamaria che vi spiega in maniera dettagliata come partecipare:

"Visto che molte persone si sono dette interessate a questo evento, ma non ho potuto far partecipare tutti purtroppo, ho deciso di introdurre quest’anno il “Nel nome della Strega story”. Esso consiste nel rendere tutti i profili instagram partecipi all’evento, come? Ora ve lo spiego. Qualunque utente potrà postare la foto di uno dei vincitori del premio Strega del passato, inserendo l’hashtag #nelnomedellastrega e taggando me, la contessa rampante. I post potranno essere condivisi a partire da lunedì 14 maggio fino all’8 giugno, data dell’ ultima recensione. Il 9 giugno annuncerò la foto che avrà ricevuto più mi piace, la quale sarà premiata da me con uno dei 12 libri finalisti dello Strega 2018 a sua scelta."


Domani si inizia quindi vi voglio carichi e che vinca il migliore! Ecco il calendario con le uscite delle recensioni:

14 MAGGIO: TWINS BOOKS LOVERS con “Le stanze dell’addio” di Yari Selvetella.

16 MAGGIO: GIULSJUPS con “La ragazza con la leica” di Helena Janeczek.

18 MAGGIO: LA BIBLIOTECA DI STEFANIA con “Sangue giusto” di Francesca Melandri.

21 MAGGIO: MATTIA TORTELLI con “Da tuo terrazzo si vede casa mia” di Elvis Malaj.

23 MAGGIO: RECENSIONI LAMPO con “La corsara. Ritratto di Natalia Ginzburg” di Sandra Petrignani.

25 MAGGIO: RESPIRO DI LIBRI con “Anni luce” di Andrea Pomella.

28 MAGGIO: THE BOOK LAWYER con “Come un giovane uomo” di Carlo Carabba.

30 MAGGIO: ATTORCIGLIATA con “La madre di Eva” di Silvia Ferreri.

1 GIUGNO: GENTE DI TACCUINO con “Il figlio prediletto” di Angela Nanetti.

4 GIUGNO: L PER LIBRO con “Questa sera è già domani” di Lia Levi.

6 GIUGNO: LEGGO LIBRI con “Il gioco” di Carlo D’Amicis.

8 GIUGNO: LA CONTESSA RAMPANTE con “Resto qui” di Marco Balzano.

Sulla mia pagina facebook cercherò di condividere tutte le recensioni, attenti a non perdervene nemmeno una! :)

sabato 12 maggio 2018

My World Award - parte II

Finalmente è arrivato il weekend! Questa settimana sono davvero impegnatissima, i miei sono andati in ferie (beati loro!) così oltre al lavoro sono anche incaricata di badare a casa, cani e sorella.
Per questo non ho avuto proprio il tempo di seguire il blog, il che mi dispiace, ma settimana prossima mi sentirete più spesso.
Lunedì inizia la seconda edizione dell'iniziativa "Nel nome della strega" ideata dal Blog "La contessa rampante", siete incuriositi? Ebbene vi terrò ancora un po' sulle spine e ve ne parlerò approfonditamente domani!
Oggi rispondo alle domande per l'iniziativa "My world Award" che mi ha posto Silva del blog "La nostra passione non muore ma cambia colore", che vi invito a visitare. Ma ora iniziamo!



Regole:
1. Seguire e taggare il blog che ti ha nominato.
2. Rispondere alle sue 10 domande.
3. Nominare a tua volta 10 blogger.
4. Formulare altre 10 domande per i tuoi blogger nominati. Le domande possono essere su VITA PRIVATA, VIAGGI, CINEMA, ESTETICA, MUSICA, SERIE TV, LIBRI e CIBO.
5. Informare i tuoi blogger della nomination.



1. Seguo da moltissimo il blog di Silvia "La nostra passione non muore ma cambia colore", anche se nell'ultimo periodo non riesco ad essere una lettrice attiva con le mie colleghe, ci tengo a far sapere a Silvia quanto l'apprezzi. Il suo è uno di quei blog dove sono sempre sicura di trovare qualcosa di originale e interessante, è unico nel suo genere!

2. Silvia mi ha posto delle domande difficili, vediamo se riesco a rispondere


1) C’è un sogno di quando eri bambino/a che sei riuscito a realizzare?
Da piccola avevo dei sogni abbastanza assurdi e fantasiosi, e crescendo sono andati persi in modo naturale, quindi non penso ce ne sia uno che sono riuscita a realizzare.

2) Quali cibi sono per te un sinonimo di “felicità”?
Sono una che apprezza il buon cibo ed ora mi trovo in seria difficoltà, i cibi sinonimo di felicità sono troppi per poterli elencare tutti, non riesco proprio a scegliere!

3) C’è un posto nel mondo in cui, se ne avessi la possibilità, torneresti anche domani?
Non ho viaggiato moltissimo quindi preferirei visitare posti nuovi, ma se proprio devo decidere un posto in cui sono già stata, dico l'isola di Malta dove sono andata in terza superiore. Mi piacerebbe tornarci per godermi quella meravigliosa piccola isola in tutta tranquillità.

4) C’è una canzone che ti fa venir voglia di ballare?
Una canzone che mi fa sempre venir voglia di muovermi (non sono una ballerina provetta) è "Roundtable rival" di Lindsey Stirling, ed in generale tutte le canzoni di questa musicista. Adoro il suo modo di coniugare il suono del violino con un ritmo incalzante e moderno.



5) Condividi una citazione che ti ispira particolarmente e spiega perché è importante per te.

"Un giorno avrei posseduto tutti i libri del mondo, scaffali e scaffali pieni. Avrei vissuto in una torre di libri. Avrei letto tutto il giorno mangiando pesche. E se qualche giovane cavaliere con l'armatura avesse osato passare sul suo bianco destriero e mi avesse implorato di calargli la treccia, lo avrei bersagliato di noccioli di pesca finché non se ne fosse andato a casa."
L'evoluzione di Calpurnia - J. Kelly

Una citazione che ho già condiviso parecchio in questo periodo, ma che ci posso fare? mi piace tantissimo il tono canzonatorio e divertente usato dalla protagonista in questa frase. Poi descrive perfettamente il desiderio di solitudine che provo ogni volta che mi immergo in una buona lettura.

6) Hai delle “celebrity crushes” (=personaggi famosi per cui hai una cotta)? Quali sono?
Sono di nuovo in difficoltà, non penso di avere delle crushes, ci sono personaggi famosi che apprezzo e che seguo più di altri, ma nessuno che possa rientrare in questa definizione.

7) C’è un ricordo che ti rende particolarmente fiera di te stesso/a?
Uno dei ricordi che più mi rendono fiera è quando ho ottenuto il mio primo lavoro: ho dovuto seguire un corso di formazione impegnativo ed ero la più piccola tra i partecipanti, quindi avevo poche speranze di essere presa. Era un lavoro di pochi mesi, ma è tutt'ora un motivo di orgoglio per me.

8) Ti piacerebbe imparare qualcosa che non sai (una lingua, un’abilità pratica…)? Se sì, che cosa?
Certo che mi piacerebbe imparare qualcosa di nuovo! Ora come ora voglio imparare delle cose che mi serviranno per lavoro, però mi piacerebbe anche studiare una lingua straniera e le basi della fotografia.

9) Che lettura consiglieresti a chi vive il lutto di una persona cara?
Questa è la domanda più difficile in assoluto, ogni persona vive un lutto a modo suo perciò non c'è un libro che sicuramente possa aiutare, ci vuole molta delicatezza e sensibilità per dare un consiglio in una situazione del genere.
Probabilmente se io vivessi un lutto, mi dirigerei verso una lettura malinconica ad esempio "L'invenzione della solitudine" di Paul Auster, oppure verso un porto sicuro in cui sentirmi a casa come la saga di "Harry Potter".

10) Quale film ti ha fatto ridere fino alle lacrime?
La settimana scorsa sono andata al cinema con il mio ragazzo e abbiamo visto "Game Night", una commedia un tantino splatter che mi ha divertita molto, in particolare in una scena ho riso talmente tanto da non riuscire a respirare.



Anche questo post è giunto alla fine, che ne pensate di queste domande? erano molto difficili e per questo mi sono divertita moltissimo a rispondere, grazie Silvia per la sfida! :)